Istituto

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE

"CARLO DENINA”

copertina Denina smallL’istituto è intitolato a Carlo Denina, presbitero e storico italiano (Revello, 18 febbraio 1731 - Parigi, 5 dicembre 1813), quasi coetaneo e biografo del matematico Joseph-Louis Lagrange. Sua opera più importante “Le rivoluzioni d’Italia”, in 25 libri, in cui, dalle origine etrusche alla fine del’700, il Denina inserisce la storia del Piemonte nelle travagliate vicende storiche d’Italia.

Lo storico edificio sorge nel centro medioevale, circondato dal verde della collina saluzzese.

Oggi l’Istituto Istruzione Superiore “Carlo DENINA” è la scuola nata nell’anno scolastico 2000-2001 dalla fusione di due Istituti statali di Saluzzo: l’Istituto Tecnico Commerciale “Carlo Denina “ e l’Istituto Professionale per i Servizi Commerciali, Turistici e Sociali “Silvio Pellico”.

L’accorpamento dei due istituti è stato realizzato in seguito all’esigenza di razionalizzare i piani scolastici a livello nazionale sulla spinta del fenomeno dell’autonomia scolastica.

Nell’anno scolastico 2007/08 è stato attivato, presso la sezione tecnica, il corso per Geometri. Dall’anno scolastico 2012 – 13 è attivo l’indirizzo CAT corso serale geometri e le collaborazioni con CNOS, AFP e Scuola Edile di Cuneo permettono l’organizzazione di percorso integrato Estetiste, Operatori del Cantiere Edile e il percorso POLIS Amministrazione Finanza e Marketing (ragionieri) corso serale

Dall’anno scolastico 2010/2011 è stata aggregata all’Istituto la sezione di Verzuolo dell’Istituto Tecnico Industriale intitolato a Giovanni Rivoira.

Dall’A.S. 2014/15 sono stati attivati l’indirizzo di Informatica presso l’ITIS Rivoira di Verzuolo e l’indirizzo di Tecnico per industria e artigianato settore legno presso l’IPC Pellico di Saluzzo.

L’ITCG. “Denina”, l'IPC. "Pellico " e l’ITIS “Rivoira”, sono da tempo il centro di riferimento per l’istruzione tecnica e professionale del territorio saluzzese. In essi si sono formati molti dei professionisti che operano oggi sul territorio con professionalità adeguata alle richieste di una società sempre più complessa e globalizzata.

Col nuovo assetto i tre istituti, pur mantenendo la loro specificità, beneficiano di risorse umane e materiali comuni, e rappresentano un polo di attrazione per l’istruzione superiore del Saluzzese, formando un polo tecnico, tecnologico e professionale che opera, in particolare, nel campo economico-aziendale, informatico, elettrotecnico, delle costruzioni, dei servizi sociali e dell’industria e artigianato.

0
0
0
s2smodern